L’arresto cardiaco pre-ospedaliero in Sardegna: studio prospettico osservazionale sul nuovo database sul territorio regionale (P.A.R.I.S.)

Cirino, Silvia Speranza (a.a. 2017/2018) L’arresto cardiaco pre-ospedaliero in Sardegna: studio prospettico osservazionale sul nuovo database sul territorio regionale (P.A.R.I.S.). Tesi di Laurea in Medicina e Chirurgia (LM-41), Università degli studi di Sassari, relatore Glorioso Nicola, pp. 151. [Tesi di Laurea magistrale a ciclo unico]

[img] Text
Download (2MB)
Full text disponibile come PDF. Richiede visualizzatore di PDF come GSview, Xpdf o Adobe Acrobat Reader.

Abstract

L’arresto cardiaco è definito come un’inaspettata cessazione dell’attività cardiaca che conduce la vittima alla perdita di coscienza, al blocco dell’attività respiratoria e all’assenza di segni cardiocircolatori. È una delle maggiori problematiche di sanità pubblica essendo la prima causa di morte nei paesi occidentali. La gestione degli ACC extra-ospedalieri è descritta dalle più recenti linee guida AHA, ma il livello di evidenza delle tecniche e delle procedure raccomandate si attesta, nella maggior parte dei casi, ad un livello basso (Classe IIb). Per questo motivo, la ricerca su questo tema è promossa e sostenuta in tutto il mondo. In Italia la copertura dei dati sugli arresti cardiaci è pressoché lacunosa e ciò deriva primariamente dall’assenza di un database unitario.

Tipologia di tesi: Tesi di Laurea magistrale a ciclo unico
Autore: Cirino, Silvia Speranza
Relatore: Glorioso, Nicola
Correlatore: Vecchiato, Aurora; Cualbu, Michela
Disciplina MIUR: Area 06 - Scienze mediche > MED/09 MEDICINA INTERNA
Struttura: Facoltà di Medicina e Chirurgia
Corsi di Laurea: Medicina e Chirurgia (LM-41)
Anno Accademico: 2017/2018
Sessione: Estiva
Parole Chiave: Arresto cardiaco pre-ospedaliero
Codice ID dell'EPrint: 1297
Data di Deposito: 30 Oct 2020 12:20
URI: http://unisslaurea.uniss.it/id/eprint/1297

Accesso riservato agli amministratori

Modifica Elemento Modifica Elemento