I disturbi del sonno in età infantile: possibili fattori di rischio e associazione con futuri sintomi psicotici

Bassu, Chiara (a.a. 2019/2020) I disturbi del sonno in età infantile: possibili fattori di rischio e associazione con futuri sintomi psicotici. Tesi di Laurea in Scienze e tecniche psicologiche dei processi cognitivi (L-24), Università degli studi di Sassari, relatore Sotgiu Stefano, pp. 43. [Tesi di Laurea triennale]

[img] Text
Download (609kB)
Full text disponibile come PDF. Richiede visualizzatore di PDF come GSview, Xpdf o Adobe Acrobat Reader.

Abstract

Il sonno è una funzione fisiologica fondamentale. Un terzo della nostra vita viene speso in sonno. Come ’alimentazione e la riproduzione, si tratta di una funzione indispensabile per l’essere umano. L’argomento della presente tesi è stato da me scelto partendo da una personale curiosità nei confronti del tema; i miei genitori hanno assistito a qualche mio episodio di sonnambulismo, durante la prima infanzia. Grazie a quest’analisi del tema, ho potuto in parte constatare che non si è mai trattato di niente di grave, in quanto gli episodi erano rari. La mia curiosità per i disturbi del sonno in età pediatrica è partita esattamente da questo punto.

Tipologia di tesi: Tesi di Laurea triennale
Autore: Bassu, Chiara
Relatore: Sotgiu, Stefano
Disciplina MIUR: Area 06 - Scienze mediche > MED/39 NEUROPSICHIATRIA INFANTILE
Struttura: Dipartimento di Scienze mediche chirurgiche e sperimentali
Corsi di Laurea: Scienze e tecniche psicologiche dei processi cognitivi (L-24)
Anno Accademico: 2019/2020
Sessione: Invernale
Parole Chiave: Disturbi del sonno, età pediatrica, psicosi
Codice ID dell'EPrint: 1357
Data di Deposito: 31 May 2021 11:01
Tipo di tesi: Compilativa
URI: http://unisslaurea.uniss.it/id/eprint/1357

Accesso riservato agli amministratori

Modifica Elemento Modifica Elemento