La resilienza organizzativa come strumento per affrontare emergenze non prevedibili

Ruffino, Giovanni (a.a. 2020/2021) La resilienza organizzativa come strumento per affrontare emergenze non prevedibili. Tesi di Laurea in Scienze infermieristiche e ostetriche (LM/SNT1), Università degli studi di Sassari, relatore Bellu Anna, pp. 40. [Tesi di Laurea magistrale]

[img] Text
Download (1MB)
Full text disponibile come PDF. Richiede visualizzatore di PDF come GSview, Xpdf o Adobe Acrobat Reader.

Abstract

Le aziende, in particolar modo quelle sanitarie, si trovano molto spesso a dover fronteggiare situazioni non previste che possono generare crisi e avversità. Tali esperienze stimolano lo sviluppo di capacità strategiche manageriali che anticipino e rendano l’organizzazione pronta a dare risposte in tempi brevi, modificando il proprio asse strutturale in funzione del cambiamento. Uno dei possibili modi per affrontare e uscire migliorati dalle situazioni descritte ci viene offerto dalla resilienza organizzativa. Il rimedio, o uno di questi, è essere resilienti, la resilienza infatti è una risorsa fondamentale per chiunque voglia superare indenne delle difficoltà fisiche, economiche ed emotive.

Tipologia di tesi: Tesi di Laurea magistrale
Autore: Ruffino, Giovanni
Relatore: Bellu, Anna
Disciplina MIUR: Area 06 - Scienze mediche > MED/45 SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE
Struttura: Facoltà di Medicina e Chirurgia
Corsi di Laurea: Scienze infermieristiche e ostetriche (LM/SNT1)
Anno Accademico: 2020/2021
Sessione: Estiva
Parole Chiave: Resilienza, ospedali, covid-19.
Codice ID dell'EPrint: 1403
Data di Deposito: 08 Nov 2021 09:25
Tipo di tesi: Sperimentale
URI: http://unisslaurea.uniss.it/id/eprint/1403

Accesso riservato agli amministratori

Modifica Elemento Modifica Elemento