Confronto delle tecniche gestionali adottate da allevamenti ovini da latte tradizionali ed innovativi

Ladu, Michele (a.a. 2015/2016) Confronto delle tecniche gestionali adottate da allevamenti ovini da latte tradizionali ed innovativi. Tesi di Laurea in Scienze agro-zootecniche (L-25), Università degli studi di Sassari, relatore Cannas Antonello, pp. 33. [Tesi di Laurea triennale]

[img]
Preview
Text
Download (486kB) | Preview
Full text disponibile come PDF. Richiede visualizzatore di PDF come GSview, Xpdf o Adobe Acrobat Reader.

Abstract

Questo elaborato finale riguarda l’attività di tirocinio svoltasi in numerose aziende della Sardegna per confrontare le tecniche gestionali utilizzate da allevamenti da pecora da latte tradizionali ed innovativi. L’allevamento ovino in Sardegna si è sempre svolto in maniera estensiva e veniva praticato dal nord al sud, con la particolarità che i pastori che si trovavano nelle zone interne e marginali applicavano la tecnica della transumanza, spostandosi con i greggi a molti chilometri di distanza nell’inverno per poi ritornare ai pascoli del proprio paese in primavera. Le pecore venivano fatte pascolare in diversi appezzamenti, cambiando quasi ogni giorno il pascolo e utilizzandolo come unica fonte di sostentamento, ed in assenza di questo le frasche degli alberi, conducendo una vita quasi da nomade. Oggigiorno l’allevamento delle pecore in molti allevamenti della Sardegna è condotto ancora utilizzando il sistema tradizionale, con un sistema brado o semi-brado ma senza adottare tecniche adeguate di gestione. Tuttavia, in un numero crescente di aziende inizia ad essere presente lo spirito manageriale con l’intento di sfruttare al meglio le potenzialità dell’azienda. Fra le tecniche utilizzate nelle aziende innovative ci sono: la gestione del pascolo ad orario, l’utilizzo del terzo pasto prima del pascolamento, l’utilizzo di foraggi di buona qualità sempre a disposizione e, quando necessario, utilizzo razionale dei concentrati, la gestione degli arieti con la tecnica dell’effetto maschio e la preparazione alla monta. Infatti, è risultato che nelle aziende ovine innovative, grazie all’utilizzo di animali geneticamente di qualità ed alcune tecniche gestionali, si sono raggiunti livelli produttivi a capo molto elevati e si sono ridotte o eliminate le dismetabolie che vanno a colpire gli animali a causa di alcune carenze alimentari che vanno poi a ripercuotersi negativamente sulla salute e sulla produttività degli animali stessi.

Tipologia di tesi: Tesi di Laurea triennale
Autore: Ladu, Michele
Relatore: Cannas, Antonello
Disciplina MIUR: Area 07 - Scienze agrarie e veterinarie > AGR/18 NUTRIZIONE E ALIMENTAZIONE ANIMALE
Struttura: Dipartimento di Agraria
Corsi di Laurea: Scienze agro-zootecniche (L-25)
Anno Accademico: 2015/2016
Sessione: Straordinaria
Parole Chiave: Ovini da latte, allevamenti ovini tradizionali, allevamenti ovini innovativi, confronto tecniche gestionali
Codice ID dell'EPrint: 459
Data di Deposito: 15 Nov 2016 13:00
Tipo di tesi: Compilativa
URI: http://unisslaurea.uniss.it/id/eprint/459

Accesso riservato agli amministratori

Modifica Elemento Modifica Elemento