La narrativa potenziale. Italo Calvino e i "destini incrociati" della ricerca letteraria

Cabiddu, Giulia (a.a. 2015/2016) La narrativa potenziale. Italo Calvino e i "destini incrociati" della ricerca letteraria. Tesi di Laurea in Filologia, industria culturale e comunicazione (LM-14), Università degli studi di Sassari, relatore Manotta Marco, pp. 125. [Tesi di Laurea magistrale]

[img]
Preview
Text
Download (1MB) | Preview
Full text disponibile come PDF. Richiede visualizzatore di PDF come GSview, Xpdf o Adobe Acrobat Reader.

Abstract

Il lavoro si concentra su rapporti tra Italo Calvino e la cultura francese negli anni Sessanta, in particolare lo strutturalismo e il gruppo dell'OuLiPo, fondato da Raymond Queneau. Si prende in esame anche l' opera di Calvino, "Il castello dei destini incrociati

Tipologia di tesi: Tesi di Laurea magistrale
Autore: Cabiddu, Giulia
Relatore: Manotta, Marco
Correlatore: Morace, Aldo Maria
Disciplina MIUR: Area 10 - Scienze dell'antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche > L-FIL-LET/10 LETTERATURA ITALIANA
Struttura: Dipartimento di Scienze Umanistiche e Sociali
Corsi di Laurea: Filologia, industria culturale e comunicazione (LM-14)
Anno Accademico: 2015/2016
Sessione: Invernale
Parole Chiave: Calvino
Codice ID dell'EPrint: 567
Data di Deposito: 11 Jan 2017 09:27
Tipo di tesi: Compilativa
URI: http://unisslaurea.uniss.it/id/eprint/567

Accesso riservato agli amministratori

Modifica Elemento Modifica Elemento