L'uso combinato della spect cerebrale con 123i ioflupano e della scintigrafia cardiaca con 123i metaiodobenzilguanidina nella diagnosi differenziale dei parkinsonismi ad origine incerta

Fresi, Angelica (a.a. 2015/2016) L'uso combinato della spect cerebrale con 123i ioflupano e della scintigrafia cardiaca con 123i metaiodobenzilguanidina nella diagnosi differenziale dei parkinsonismi ad origine incerta. Tesi di Laurea in Medicina e Chirurgia (LM-41), Università degli studi di Sassari, relatore Nuvoli Susanna, pp. 88. [Tesi di Laurea magistrale a ciclo unico]

[img]
Preview
Text
Download (2MB) | Preview
Full text disponibile come PDF. Richiede visualizzatore di PDF come GSview, Xpdf o Adobe Acrobat Reader.

Abstract

La diagnosi differenziale dei parkinsonismi ad origine incerta rappresenta un dilemma clinico sopratutto in fase iniziale. Nel nostro studio abbiamo dimostrato che nelle sindromi parkinsoniane incerte, solo l'uso combinato della spect con 123i ioflupano e della scintigrafia cardiaca con mibg, sembri contribuire ad una diagnosi più appropriata in associazione con l'esame neurologico in oltre il 30% dei casi.

Tipologia di tesi: Tesi di Laurea magistrale a ciclo unico
Autore: Fresi, Angelica
Relatore: Nuvoli, Susanna
Disciplina MIUR: Area 06 - Scienze mediche > MED/36 DIAGNOSTICA PER IMMAGINI E RADIOTERAPIA
Struttura: Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale
Corsi di Laurea: Medicina e Chirurgia (LM-41)
Anno Accademico: 2015/2016
Sessione: Straordinaria
Parole Chiave: Malattia di Parkinson, disturbi motori, spect, scintigrafia cardiaca
Codice ID dell'EPrint: 612
Data di Deposito: 30 Mar 2017 13:52
Tipo di tesi: Sperimentale
URI: http://unisslaurea.uniss.it/id/eprint/612

Accesso riservato agli amministratori

Modifica Elemento Modifica Elemento