Rottura del legamento crociato posteriore. Nuove strategie terapeutiche basate sulla rieducazione e le biotecnologie

Pirino, Antonio (a.a. 2015/2016) Rottura del legamento crociato posteriore. Nuove strategie terapeutiche basate sulla rieducazione e le biotecnologie. Tesi di Laurea in Fisioterapia (L/SNT2), Università degli studi di Sassari, relatore Manunta Andrea Fabio, pp. 47. [Tesi di Laurea triennale]

[img]
Preview
Text
Download (908kB) | Preview
Full text disponibile come PDF. Richiede visualizzatore di PDF come GSview, Xpdf o Adobe Acrobat Reader.

Abstract

Lo studio è stato fatto su un calciatore di 20 anni, con lesione isolata del legamento crociato posteriore, che è stato sottoposto ad un trattamento conservativo in associazione all'utilizzo del p.r.p. o plasma ricco di piastrine.

Tipologia di tesi: Tesi di Laurea triennale
Autore: Pirino, Antonio
Relatore: Manunta, Andrea Fabio
Correlatore: Pinna Nossai, Roberto
Disciplina MIUR: Area 06 - Scienze mediche > MED/33 MALATTIE APPARATO LOCOMOTORE
Struttura: Facoltà di Medicina e Chirurgia
Corsi di Laurea: Fisioterapia (L/SNT2)
Anno Accademico: 2015/2016
Sessione: Straordinaria
Parole Chiave: P.r.p., legamento crociato posteriore, ginocchio, trattamento conservativo
Codice ID dell'EPrint: 634
Data di Deposito: 05 May 2017 08:31
Tipo di tesi: Compilativa
URI: http://unisslaurea.uniss.it/id/eprint/634

Accesso riservato agli amministratori

Modifica Elemento Modifica Elemento