Accessi venosi nei pazienti chirurgici, oncologici, e di lungodegenza: il ruolo dell’infermiere nel raggiungimento dell’outcome

Piredda, Elena (a.a. 2015/2016) Accessi venosi nei pazienti chirurgici, oncologici, e di lungodegenza: il ruolo dell’infermiere nel raggiungimento dell’outcome. Tesi di Laurea in Infermieristica (L/SNT1), Università degli studi di Sassari, relatore Attene Federico, pp. 78. [Tesi di Laurea triennale]

[img]
Preview
Text
Download (2MB) | Preview
Full text disponibile come PDF. Richiede visualizzatore di PDF come GSview, Xpdf o Adobe Acrobat Reader.

Abstract

Studio sui pazienti della patologia chirurgica, del day hospital oncologico e di lungodegenza in relazione all'impatto del catetere venoso da loro utilizzato nella vita quotidiana. Studio parallelo sugli infermieri degli stessi reparti e sulle loro abitudini di gestione degli accessi venosi. Ulteriore studio del ruolo dell'infermiere nella scelta dell'accesso venoso e del farmaco da infondere più adeguati al paziente.

Tipologia di tesi: Tesi di Laurea triennale
Autore: Piredda, Elena
Relatore: Attene, Federico
Correlatore: Giua, M. Antonietta
Disciplina MIUR: Area 06 - Scienze mediche > MED/18 CHIRURGIA GENERALE
Struttura: Facoltà di Medicina e Chirurgia
Corsi di Laurea: Infermieristica (L/SNT1)
Anno Accademico: 2015/2016
Sessione: Straordinaria
Parole Chiave: Accessi venosi, picc, midline, infermieristica, port-a-cath
Codice ID dell'EPrint: 660
Data di Deposito: 08 May 2017 09:37
Tipo di tesi: Sperimentale
URI: http://unisslaurea.uniss.it/id/eprint/660

Accesso riservato agli amministratori

Modifica Elemento Modifica Elemento