Valutazione dell’efficacia di due modalità di inoculo su Hedysarum coronarium L.

Gaspa, Mario (a.a. 2016/2017) Valutazione dell’efficacia di due modalità di inoculo su Hedysarum coronarium L. Tesi di Laurea in Scienze agro-zootecniche (L-25), Università degli studi di Sassari, relatore Ledda Luigi, pp. 97. [Tesi di Laurea triennale]

[img]
Preview
Text
Download (11MB) | Preview
Full text disponibile come PDF. Richiede visualizzatore di PDF come GSview, Xpdf o Adobe Acrobat Reader.

Abstract

La maggior parte della fissazione biologica nell'agricoltura mondiale è fornita dal processo di fissazione dell'azoto atmosferico che avviene dopo la riuscita formazione di un'efficace simbiosi fra le piante leguminose e i batteri simbionti. Tale conversione può essere ottenuta con la sintesi chimica, ma il processo di fabbricazione aumenta le emissioni di gas serra e l'applicazione del fertilizzante in campo comporta effetti nocivi per gli ecosistemi. In alternativa, è più sostenibile il processo ecologico di fissazione dell'azoto. I simbionti della sulla presentano un elevato livello di specificità per la nodulazione e la fissazione dell'azoto. Individuare il ceppo di rizobio specifico risulta pertanto fondamentale per fissare biologicamente grandi quantità di azoto.

Tipologia di tesi: Tesi di Laurea triennale
Autore: Gaspa, Mario
Relatore: Ledda, Luigi
Disciplina MIUR: Area 07 - Scienze agrarie e veterinarie > AGR/02 AGRONOMIA E COLTIVAZIONI ERBACEE
Struttura: Dipartimento di Agraria
Corsi di Laurea: Scienze agro-zootecniche (L-25)
Anno Accademico: 2016/2017
Sessione: Autunnale
Parole Chiave: Agricoltura, fissazione biologica, batteri simbionti, piante leguminose
Codice ID dell'EPrint: 873
Data di Deposito: 23 Nov 2017 16:55
Tipo di tesi: Sperimentale
URI: http://unisslaurea.uniss.it/id/eprint/873

Accesso riservato agli amministratori

Modifica Elemento Modifica Elemento