Ipotermia terapeutica post arresto cardiocircolatorio : l'applicazione nella U.O. di Anestesia e Rianimazione del Santissima Annunziata di Sassari

Canu, Francesca (a.a. 2016/2017) Ipotermia terapeutica post arresto cardiocircolatorio : l'applicazione nella U.O. di Anestesia e Rianimazione del Santissima Annunziata di Sassari. Tesi di Laurea in Infermieristica (L/SNT1), Università degli studi di Sassari, relatore Piga Maria Domenica, pp. 61. [Tesi di Laurea triennale]

[img]
Preview
Text
Download (2MB) | Preview
Full text disponibile come PDF. Richiede visualizzatore di PDF come GSview, Xpdf o Adobe Acrobat Reader.

Abstract

La probabilità di sviluppare lesioni ischemiche cerebrali post arresto cardiocircolatorio è molto elevata. L'ipotermia terapeutica ha lo scopo di limitare i danni cerebrali da ipossia attraverso la riduzione della temperatura a 32-34°C per 12/24 ore. Studio clinico su pazienti vittime di arresto cardiocircolatorio dal 2014 al 2017.

Tipologia di tesi: Tesi di Laurea triennale
Autore: Canu, Francesca
Relatore: Piga, Maria Domenica
Correlatore: Pinna, Donatella; Fenu, Angela
Disciplina MIUR: Area 06 - Scienze mediche > MED/47 SCIENZE INFERMIERISTICHE OSTETRICO-GINECOLOGICHE
Struttura: Facoltà di Medicina e Chirurgia
Corsi di Laurea: Infermieristica (L/SNT1)
Anno Accademico: 2016/2017
Sessione: Autunnale
Parole Chiave: SPAC, EGDT, ipotermia
Codice ID dell'EPrint: 933
Data di Deposito: 11 Dec 2017 08:26
Tipo di tesi: Sperimentale
URI: http://unisslaurea.uniss.it/id/eprint/933

Accesso riservato agli amministratori

Modifica Elemento Modifica Elemento